Dr Gaspare Costa, Psicologo Psicoterapeuta Specialista nella Cura del Disturbo Ossessivo Compulsivo ( DOC) Massa Carrara, Lucca, Pisa e La Spezia - Dr Gaspare Costa - 340/7852422 - Psicologo e Psicoterapeuta

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Dr Gaspare Costa
disturbo ossessivo compulsivo
Richiedi un Consulto al Dr Gaspare Costa






 Appuntamento i Studio
 Consulenza Online Breve ( 25 minuti) £ 40,00
 Consulenza Online Singola ( 60 minuti) £ 70,00
 Consulenza Online ( 60 minuti) x 3 £ 180.00













Come  Raggiungere  gli Studi

Provincia di Massa e Carrara (Massa)
Esercito attività libero professionale come Psicologo e Psicoterapeuta nelle Province di Massa-Carrara e Lucca, lo studio di Massa si trova sul Viale Roma, 33  (vai alla mappa) presso gli Studi Medici della Misericordia e può essere raggiunto comodamente (S.S. Aurelia, Lungomare, Autostrada) in poche decine di minuti per chi arriva dalla provincia di di Pisa (Pisa, Cascina, San Giuliano Terme, Pondedera), Lucca (Viareggio, Capannori, Camaiore, Pietrasanta, Massarosa, Forte dei Marmi etc.),  Massa ( Carrara, Aulla, Montignoso, Marina di Massa, Fivizzano, Pontermoli etc.) e La Spezia (Sarzana, Arcola, Lerici, La Spezia etc.).

Provincia di Lucca (Seravezza)
Lo studio ubicato nella provincia di Lucca si trova a Seravezza,  in via Buonarroti 290 (vai alla mappa) all'interno degli ambulatori della Misericordia  che ospitano glli "Studi Professionali Medicei". Questo studio può essere facilmente raggiunto da chi risiede nella provincia di provincia di Pisa (Pisa, Cascina, San Giuliano Terme, Pondedera),   Lucca (Viareggio, Capannori, Camaiore, Pietrasanta,  Massarosa, Forte dei Marmi etc.) o da chi, pur residente nella provincia di Massa ( Carrara, Aulla, Montignoso, Marina di Massa, Fivizzano, Pontermoli etc.) per motivi di privacy preferisce incontrare il Dr Costa in un luogo diverso da dove abita

Provincia di Pisa e La Spezia
Gli studi sono facilmente raggiungibili in poche decine di minuti anche da chi arriva dalla Provincia di Pisa (Pisa, Cascina, San Giuliano Terme, Pondedera) e La Spezia (Sarzana, Arcola, Lerici, La Spezia etc) se desideri un appuntamento puoi contattare il Dr Gaspare Costa, Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale esperto nella cura dei Disturbi d'Ansia e del Disturbo Ossessivo Compulsivo al 340/7852422 o prenotare un appuntamento nel suo studio a Seravezza (LU) via Buonarroti , 290 presso gli "Studi Professionali Medicei" oppure a Massa: in viale Roma, 33 presso gli studi medici della Misericordia
Come  Contattare il Dr Gaspare Costa per Appuntamenti

Il Dr Gaspare Costa può essere contattato telefonicamente al recapito 340.785242 e anche possibile inviare un messaggio scritto o vocale via WhatsApp sempre allo stesso numero oppure compilando questo Modulo o attraverso questa email: gasparecosta@live.it
Salve, sei ti sei imbattuto in questa pagina molto probabilmente sei alla ricerca di informazioni, e magari di uno Psicologo e Psicoterapeuta che possa aiutarti a risolvere il problema, inerenti il Disturbo da Attacchi di Panico, il Disturbo Ossessivo Compulsivo ed in generale i Disturbi d'Ansia di cui mio occupo da diversi anni nella mia attività libero professionale; proseguendo nella lettura troverai la decrizione delle cure più efficaci, Evidence Based, per questo tipo di disturbi.

Se pensi di aver bisogno di una mia consulenza o intervento psicoterapico puoi prenotare un appuntamento in studio al 340.7852422, oppure compilando questo Modulo, se risiedi all'estero o lontano dallo studio puoi usufruire dei Servizi di Psicologia a Distanza e prenotare immediatamente la tua consulenza. Grazie, Dr Gaspare Costa.

Breve Curriculum del Dr Gaspare Costa

Il Dr Gaspare Costa, si è laureato in Psicologia ad indirizzo Clinico e di Comunità presso l'università "La Sapienza di Roma", dove ha avuto l'occasione di partecipare a lezioni e seminari tenuti dai più grandi clinici italiani ed internazionali che l'ho hanno ulteriormente stimolato ad intraprendere questa meravigliosa professione; si e Specializzato in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale presso la Scuola di Psicoterapia Cognitiva (SPC) diretta dal Prof. Francesco Mancini. Svolge attività come Psicologo e Psicoterapeuta occupandosi,prevalentemente, del trattamento dei Disturbi d'Ansia e del  Disturbo Ossessivo Compulsivo negli adulti e  adolescenti.

E’ autore di pubblicazioni scientifiche, ebook, e numerosi articoli divulgativi, alcuni dei quali pubblicati su quotidiani e  mensili  a tiratura nazionale (Emergenzy", "Nuovoconsumo", la Nazione, Il "SecoloXlX", "Rai Radiouno"etc.) su argomenti di psicologia, psicopatologia e nuove dipendenze ( Vai alle Interviste)

Per diversi anni è stato impegnato nel recupero di pazienti psichiatrici post-acuti in fase riabilitativa presso la C.T.R. “La Rocca” di Pietrasanta (Lu); componente dell’equipe Clinico-Psicologica finalizzata a sostenere l’intervento psicologico e/o psicoterapeutico strutturato nel percorso del paziente e a svolgere funzioni di supporto ed integrazione socio-riabilitativa.

E’ ideatore, curatore e responsabile dei siti internet www.disturboossessivocompulsivo.cloud (il sito completamente dedicato al Disturbo Ossessivo Compulsivo), www.disturbipsichici.info e www.attacchidipanico-ansia.it. E’ Presidente e socio fondatore  dell’Associazione “Mente Cognitiva”, operante in Versilia, che ha come scopo principale quello di promuovere il benessere psicologico della persona e della collettività attraverso attività di ricerca, informazione, formazione, prevenzione e intervento psicologico.

E’ stato Presidente e socio fondatore  dell’Associazione di Volontariato A.V.A.P.P. per aiuto ai pazienti affetti da disturbi psicopatologici. Presso Studi Professionali Medicei di Servezza conduce incontri e Seminari  sui  Disturbi d'Ansia e il Disturbo Ossessivo Compulsivo dedicato a pazienti e familiari, nello stesso centro collabora con numerosi specialisti della salute mentale ( Psichiatri e  Psicoterapeuti ) assieme ai quali implemento  la Psicoterapia Combinata qualora il quadro clinico necessiti, su parere dello Psichiatra, anche di un approccio farmacologico.
Che cos'e il Disturbo Ossessivo  Compulsivo?
 
La caratteristica principale del Disturbo Ossessivo Compulsivo (DOC) sono la presenza di ossessioni (fisse, manie, fisime, fissazioni) e compulsioni sufficentemente gravi da compromettere la qualità della vita dell'individuo. Le ossessioni tipicamente si presentano sotto forma  di pensieri, dubbi, immagini, impulsi che hanno la peculiarità di essere intrusivi, ovvero permangono nonostante la volontà e i tentativi dell'individuo di sbarazzarsene, la presenza dei contenuti ossessivi puntualmente genera uno stato d'ansia che il soggetto cerca di alleviare facendo ricorso alle compulsioni.

Le compulsioni possono manifestarsi come rituali mentali (contare, pregare, rituali superstiziosi etc.)  o comportamentali  (controllare, ripetere determinate azioni in sequenza,  lavaggio mani prolungato etc.) che hanno come unica finalità quella di ridurre l'ansia o altre emozioni"negative".

Il Disturbo Ossessivo Compulsivo colpisce tra il 2 ed 3% della popolazione generale ed insorge, prevalentemente, in età evolutiva tra i 7 e i 15 anni nei maschi e intorno ai 20 nelle femmine, questo dato spiega l'enorme  importanza che assume sia la diagnosi precoce che l'implementazione di una terapia  efficace, al fine di un buon esito, ad opera di una Psicologo specialista in Psicoterapia esperto nella cura del Disturbo Ossessivo Compulsivo.  

Negli ultimi decenni sono stati messi a punto protocolli sviluppati nell'ambito della Psicoterapia Cognitivo Comportamentale per la cura del Disturbo Ossessivo Compulsivo davvero molto efficaci che consentono di ampliare notevolmente le probabilità di guarigione o, quantomeno,  di poter gestire efficacemente il DOC.

Il Disturbo Ossessivo Compulsivo non è un disturbo come un altro, le sue caratteristiche lo rendono simile ad un "illusionista",  le ossessioni (fisse, manie, fisime,  fissazioni)  comportano un elevato livello di sofferenza che possono compromettere la qualità della vita dell'ndividuo; per tale ragione è fondamentale rivolgersi ad un Psicologo e  Psicoterapeuta esperto nella cura del Disturbo Ossessivo Compulsivo  che, attraverso la competenza e l'esperienza maturata, possa fare la giusta diagnosi e implementare la cura più adatta al  soggetto.

La Psicoterapia Cognitivo Comportamentale, da sempre ritenuta la cura più efficace per il DOC, negli ultimi anni è stata arricchita di nuovi modelli di cura (Acceptance and Commitment Therapy  e Mindfulness che descriveremo più avanti) che hanno ulteriormente aumentato le probabilità di successo; lo Psicologo specialista in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale esperto nella cura del Disturbo Ossessivo Compulsivo, grazie alla sua esperienza e competenza, può di volta in volta,  scegliere la cura migliore per quel particolare paziente.
Disturbo Ossessivo Compulsivo: Tipologia

Disturbo Ossessivo Compulsivo da Contaminazione
Questo tipo di DOC, molto diffuso, si manifesta con la presenza di  contenuti ossessivi (pensieri, dubbi, immagini, impulsi) che fanno temere all'individuo di essere entrato in contatto con sostanze  o oggetti contaminate ( feci, sperma, urina, siringhe, sangue etc.), la paura di essere contaminati può riguardare anche lo "sporco sociale"(barboni, tossicodipendenti, zingari etc).

Quando il dubbio di essere stati contaminati si presenta, l'individuo viene soprafatto dall'ansia e quindi è preso dall'urgenza di liberarsene mettendo in atto i rituali di decontaminazione (pulizia prolungata delle mani e del corpo, cambio dei vestiti, docce prolungate, accorgimenti vari per evitare  "l'effetto untore") o rassicurazione.

I rituali di pulizia (fisse,manie, fisime,  fissazioni) possono impegnare l'individuo molte ore al giorno tanto da compromettere la propria qualità della vita e quella dei familiari; in genere, le persone con Disturbo Ossessivo Compulsivo da Contaminazione mettono in atto  numerosi evitamenti e comportamenti protettivi, ad esempio tendono ad evitare bagni pubblici, ospedali o  particolari sostanze ( feci, urina, sudore, sangue etc.), se sono "costrette" ad esporsi mettono in atto tutta una serie di comportamenti protettivi come, ad esempio, l'uso eccessivo di amuchina o altri presidi.

Disturbo Ossessivo Compulsivo da Controllo
Questa tipologia di DOC si manifesta con ossessioni e compulsioni (fisse, manie,  fisime, fissazioni ) caratterizzate dal dubbio di non avere controllato a modo interruttori della luce, porte, finestre, rubinetti del gas e una miriade di altre situazione; classicamente, il dubbio ossessivo è seguito dall'ansia e da numerosi rituali di controllo che hanno la finalità auto-rassicurarsi.

Il DOC da controllo può incidere significativamente sulla qualità della vita dell'individuo e dei familiari, si va da casi lievi in cui ci si rassicura dopo pochi controlli a casi, particolarmente gravi,  in cui il paziente passa la maggior parte del tempo in interminabili controlli in cui, molto spesso, vengono coinvolti i familiari.

Alla base di questa forma di DOC vi è il timore di poter danneggiare, per una propria omissione (controllo) se stesso o altre persone ed essere, dunque, meritevole di critica e disprezzo; per chi soffre di DOC questa "minaccia" è assolutamente intollerabile tanto da non essere disposti ad accettare neanche rischi infinitesimali e ciò spiega i continui ed esagerati controlli.

Lo Psicologo Psicoterapeuta esperto in DOC, in sede di valutazione, farà un elenco di tutte le situazioni e occasioni che innescano le ossessioni da controllo (fisse, fisime, manie, fissazioni), in collaborazione con il paziente ricostruirà l'esordio, lo scompenso, i circoli viziosi di mantenimento  necessari per implementare la cura migliore.
Come curare il Disturbo Ossessivo Compulsivo da Contaminazione e Controllo?

Lo Psicologo specialista in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale, esperto nella cura del DOC da Contaminazione, può scegliere tra un vasto repertorio di strategie e tecniche di matrice cognitivo comportamentale che si sono rivelate molto efficaci;  dopo aver definito la natura del DOC ( frequenza, intensità, esordio, scompenso , circoli viziosi di mantenimento etc) e  consolidata   l'allenza terapeuta, lo Psicologo può proporre al paziente l'utilizzo dell'Esposizione con Prevenzione della Risposta ( ERP), i dati scientifici riportano che questa tecnica, se portata al termine con successo,  garantisce percentuali di cura delle ossessioni e compulsioni che si attestano intorno all'80%.

L'EPR non è un rimedio di facile applicazione, in sintesi questa tecnica consiste nell'esporre, in maniera graduale e sistematica, il paziente a situazioni che normalmente evita (o sopporta con ansia) e gli si chiede   di non mettere in atto i rituali o i comportamenti protettivi che solitamente utilizza per ridurre l'ansia; il razionale di questa tecnica e che il paziente avrà occasione di sperimentare (cosi come anticipato in fase di psico - educazione dallo Psicologo e Psicoterapeuta) che l'intensità dell'ansia dovuta al dubbio ossessivo di essere stati contaminati è destinata, in breve tempo, a ridursi spontaneamente (Curva di Abituazione dell'Ansia) fino, dopo un tot di esposizione, a scomparire del tutto.

Come è possibile intuire, l'applicazione dell'ERP comporta delle comprensibili resistenze da parte del paziente che possono compromettere il buon esito della cura o, addirittura,  l'abbandono della psicoterapia; l'implementazione dell'ERP, rimedio molto efficace per le ossessioni e compulsioni che, però, necessita di particolari accorgimenti,  evidenzia l'assoluta necessita che lo Psicologo Psicoterapeuta non solo sia specializzato nella cura del Disturbo Ossessivo Compulsivo (competenze) ma abbia anche maturato una significativa esperenza nel la terapia con questi pazienti. Gli errori più comuni che uno Psicologo Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale può commettere nell'implementare l'ERP possono essere :

1) La fretta, ovvero proporre al paziente una cura cosi delicata prima che si sia consolidata l'alleanza terapeuta o  prima che lo Psicologo si sia assicurato che egli abbia compreso il razionale della tecnica ( fase di psicoeducazione);

2) Atteggiamento collaborativo verso costrizione. Nella cura del Disturbo Ossessivo Compulsivo la relazione tra paziente e lo Psicoterapeuta deve essere di assoluta collaborazione e condivisione, l'ERP non va imposta, neanche in maniera sottile,  ma scelta dal paziente, sulla fiducia che ripone sullo Psicologo, come la cura migliore per le ossessioni e compulsioni; ogni tentativo di costrizione, anche inconsapevole, aumenta la probabilità che la terapia non sortisca gli esiti sperati o fallisca.

3) Errori nel costruire la gradualità delle esposizioni. Al fine di un buon successo l'ERP deve essere pianificata dettagliatamente: le situazioni alle quali il paziente è chiamato ad esporsi devono essere graduali e condivise; se il paziente teme di essere contaminato toccando una bottiglia non gli si può  subito chiedere di bere da essa, questa esposizione genererebbe un ansia troppo intensa per poter essere tollerata e, con ogni probabilità egli rinuncerà a farlo oppure si scoraggerà e perderà fiducia.

Lo Psicologo Psicoterapeuta esperto nella cura del Disturbo Ossessivo Compulsivo che ha maturato esperienza nell'implementazione dell'ERP farà molta attenzione alla pianificazione della "scaletta", egli condividerà con il paziente la gradualità della prova e si assicurerà che questi sia sufficentemente motivato.

4) La gestione dell'ansia del paziente. L'ERP, sostanzialmente, consiste nel esporre il paziente a situazioni che generano ansia al fine di aumentarne la tolleranza e sperimentarne l'innocuità e transitorietà; durante le esposizioni, lo Psicologo Psicoterapeuta incoraggia e motiva il paziente finche l'ansia non si riduce incoraggiandolo nei momenti critici. Se lo Psicologo non è sufficientemente esperto nella cura delle ossessioni (fisse, manie, fisime,  fissazioni)  e compulsioni  può,  egli stesso,  spaventarsi dinnanzi alle manifestazioni d'ansia del paziente con le conseguenze che possiamo immaginare.

Risiedi  in Toscana, nelle  Provincie di Massa Carrara, Lucca, Pisa o La Spezia e sei interessato a questo tipo di Cura? Puoi Contattare il Dr Costa anche attravverso questo Modulo

Provincia di Massa Carrara
Se risiedi nella Provincia di Massa Carrara ( Massa, Carrara, Aulla, Montignoso, Marina di Massa, Marina di Carrara, Fivizzano, Pontermoli etc.) puoi contattare il Dr Gaspare Costa, Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale al 340/7852422 o prenotare un appuntamento nel suo studio a Massa: in Viale Roma, 33 presso gli Studi Medici della Misericordia.

Provincia di Lucca
Se risiedi nella Provincia di Lucca ( Lucca, Viareggio, Capannori, Camaiore, Pietrasanta, Altopascio, Massarosa, Forte dei Marmi etc. ) puoi contattare il Dr Gaspare Costa, Psicologo e Psicoterapeuta cognitivo comportamentale al 340/7852422 o prenotare un appuntamento nel suo studio a Seravezza (LU) sito in Via Buonarroti, 290 presso gli "Studi Professionali Medicei" oppure a Massa: in viale Roma, 33 presso gli studi medici della Misericordia

Provincia di Pisa e La Spezia
Gli studi sono facilmente raggiungibili  in poche decine di minuti anche da chi arriva dalla Provincia di Pisa (Pisa, Cascina, San Giuliano Terme, Pondedera) e La Spezia (Sarzana, Arcola, Lerici, La Spezia etc)  se desideri un appuntamento puoi contattare il Dr Gaspare Costa, Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale  esperto nella cura dei Disturbi d'Ansia e del Disturbo Ossessivo Compulsivo al 340/7852422 o prenotare un appuntamento nel suo studio a Seravezza (LU) via Buonarroti , 290 presso gli "Studi Professionali Medicei" oppure a Massa: in viale Roma, 33 presso gli Studi Medici della Misericordia
Disturbo ossessivo a Contenuto Aggressivo, Religioso, Sessuale, Relazionale.

1) Le ossessioni aggressive si caratterizzano per la presenza di pensieri intrusivi che hanno come contenuto quello di poter fare del male a se stessi o ad altri (familiari, amici, sconosciuti etc.), ad esempio l'individuo può pensare di aggredire, avvelenare, pugnalare, senza alcuna ragione, persone a lui vicino; questo tipo di ossessioni fisse, manie, fisime, fissazioni ) si possono presentare anche sotto forma di immagini drammatiche in cui, proprio come un film, il paziente "assiste" a scene dove egli compie atti riprovevoli nei confronti degli altri.

Il DOC tipo Aggressivo, come è facile intuire, comporta un sofferenza enorme poiché questi pensieri  sono  assolutamente inaccettabili i e lontanissimi dai reali valori etico morali  dell'individuo; spesso le ossessioni aggressive sono indirizzate verso i figli, l'esordio di questa forma di DOC in gravidanza o nel post-partum è frequente, per il solo fatto di pensarle l'individuo si sente un "mostro" e si colpevolizza, comunemente mette in atto dei comportamenti protettivi o evitamenti come, ad esempio, non rimanere da soli con la persona che teme di poter aggredire o evitare di maneggiare coltelli o altri oggetti potenzialmente pericolosi.

Considerando la natura di queste ossessioni, appare comprensibile che le persone sono restie a parlarne e a curarsi, esse,  spesso,  si vergognano troppo e/o temono che di essere additate come delinquenti; ossessioni (fisse, manie,  fisime, fissazioni )  di questo genere confermano ancora di più come sia fondamentale che il DOC venga curato da  uno Psicologo e  Psicoterapeuta che abbia maturato competenza ed esperienza con questo tipo di disturbo.

2) Le ossessioni sessuali si caratterizzano per la presenza di contenuti sessuali  che contrastano con i valori etico morali dell'individuo, queste ossessioni ( fisse, fisime  manie, fissazioni ) possono riguardare il timore di poter essere omosessuale, pedofilo, lesbica o commettere incesto. Come per le ossessioni aggressive, anche le ossessioni sessuali comportano un enorme sofferenza è molto spesso l'individuo è restio a parlarne anche con gli specialisti.  Questo tipo di pazienti passa gran parte del proprio tempo cercando di rassicurarsi (ricerche in internet, auto-rassicurazione rispetto al proprio orientamento di genere, visite specialistiche etc.)  ed evita, sistematicamente, le occasioni e le situazioni che possono innescare l'ossessione sessuale ( palestre, parchi giochi,  giardini pubblici etc.).  

Anche per questo tipo di ossessioni  appare evidente l'importanza di affidarsi ad uno Psicoterapeuta  esperto nella cura di questo tipo di DOC; per la buona riuscita di una terapia il primo passo è quello di far capire al paziente che il professionista  comprende cosa sta provando e  sa come funziona il DOC  per averlo trattato molte volte, in questo modo il paziente si sentirà compreso e sarà più disposto a farsi aiutare, inoltre egli si sentirà meno solo e avrà la consapevolezza  che condivide il DOC sessuale con molte altre persone.
Come Curare le Ossessioni Aggressive,  Sessuali e Relazionali

La psicoterapia cognitivo comportamentale è considerata la cura, Evidence Based, più efficace per il Disturbo Ossessivo Compulsivo, questo modello di psicoterapia mette a disposizione protocolli  classici e di "terza generazione"che hanno dimostrato di avere un alta probabilità di successo. Lo psicologo  psicoterapeuta specializzato in psicoterapia cognitivo comportamentale esperto nella cura delle ossessioni e compulsioni sceglierà  le strategie e le tecniche in base  sia al profilo del paziente  che alla  tipologia del DOC.

Le ossessioni  aggressive e sessuali  risultano più difficili da trattare con le tecniche classiche come l'ERP poiché questo tipo di fisse non sono direttamente accessibili, in sostanza, lo psicologo psicoterapeuta, non può avere la certezza che il paziente si esponga a pensieri sessuali concordati, inoltre quest'ultimo può mettere in atto, anche inavvertitamente, comportamenti protettivi ( ad esempi, gesti scaramantici o distrazione) che, di fatto, sabotano la procedura.


La Psicoterapia Cognitivo Comportamentale di Terza Generazione

Da qualche decennio la Psicoterapia Cognitivo Comportamentale classica è stata integrata con nuovi  protocolli di cura, definiti di terza generazione”, (Acceptance end Commitment Therapy ACT & Mindfulness) che  hanno ulteriormente aumentato  l’efficacia  nella cura del Disturbo Ossessivo Compulsivo di questo modello.  In particolare, l’ACT e la Mindfulness, sembrano particolarmente indicate come rimedio per le ossessioni pure poiché suggeriscono un atteggiamento più funzionale nei confronti delle fisime che facilitano una visione più realistica dei contenuti mentali; in sostanza, le ossessioni diventano tali non per la natura dei contenuti ma per l'importanza che si attribuisce ad essi,  per la persona che soffre di DOC  il confine tra pensare ed agire è molto sottile tanto che egli può colpevolizzarsi o auto-disprezzarsi per il solo fatto di aver pensato a qualcosa di brutto, da questa credenza nasce l'esigenza e i tentativi  di sbarazzarsi delle ossessione che, di fatto, alimentano il DOC.

Lo Psicologo Psicoterapeuta esperto nella terapia del Disturbo Ossessivo Compulsivo può utilizzare questi approcci per facilitare nel paziente un atteggiamento di accettazione nei confronti dei contenuti mentali aiutandolo a "vedere" i pensieri non per quello che dicono di essere ma per quello che sono: prodotti della nostra mente e non fatti. Se lo Psicologo riesce, attraverso numerose e sofisticate procedure, ad aumentare la disponibilità  del paziente ad accettare le ossessioni (fisse, manie,  fisime, fissazioni )  come semplice rumore mentale innocuo a cui non vale la pena fare la guerra si assisterà, con ogni probabilità,  ad una riduzione dei tentativi di soppressione e quindi ad una minore frequenza dei contenuti ossessivi.

Risiedi  in Toscana, nelle  Provincie di Massa Carrara, Lucca, Pisa o La Spezia e sei interessato a questo tipo di cura? Puoi Contattare il Dr Costa anche mediante questo Modulo

Provincia di Massa Carrara
Se risiedi nella Provincia di Massa Carrara ( Massa, Carrara, Aulla, Montignoso, Marina di Massa, Marina di Carrara, Fivizzano, Pontermoli etc.) puoi contattare il Dr Gaspare Costa, Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale al 340/7852422 o prenotare un appuntamento nel suo studio a Massa: in Viale Roma, 33 presso gli Studi Medici della Misericordia.

Provincia di Lucca
Se risiedi nella Provincia di Lucca ( Lucca, Viareggio, Capannori, Camaiore, Pietrasanta, Altopascio, Massarosa, Forte dei Marmi etc. ) puoi contattare il Dr Gaspare Costa, Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale al 340/7852422 o prenotare un appuntamento nel suo studio a Seravezza (LU) Via Buonarroti , 290 presso gli "Studi Professionali Medicei".

Provincia di Pisa e La Spezia
Gli studi sono facilmente raggiungibili in poche decine di minuti anche da chi arriva dalla Provincia di Pisa (Pisa, Cascina, San Giuliano Terme, Pondedera) e La Spezia (Sarzana, Arcola, Lerici, La Spezia etc) se desideri un appuntamento puoi contattare il Dr Gaspare Costa, Psicologo e Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale esperto nella cura dei Disturbi d'Ansia e del Disturbo Ossessivo Compulsivo al 340/7852422 o prenotare un appuntamento nel suo Studio a Seravezza (LU) via Buonarroti , 290 presso gli "Studi Professionali Medicei" oppure a Massa: in viale Roma, 33 presso gli studi medici della Misericordia
Come scegliere lo Psicologo Psicoterapeuta Specialista per la Cura del Disturbo Ossessivo Compulsivo?

Di certo non esistono ricette magiche per scegliere lo Psicologo più idoneo  per la cura del Disturbo Ossessivo Compulsivo,  è anche vero che si possono seguire degli accorgimenti: se pensiamo di avere un problema di ossessioni e compulsioni (fisse, manie,  fisime, fissazioni) e vogliamo rivolgerci ad Psicologo Psicoterapeuta Cognitivo Comportamentale  specialista nella cura del DOC conviene, per prima cosa, sfruttare la nostra rete sociale, questa operazione consiste nell'informarsi presso familiari, amici o professionisti ( Medico di Base, Psichiatra etc.)  nell'eventualità che possono segnalarci un professionista che possiede i requisiti che stiamo cercando; se la ricerca fallisce molto probabilmente ci rivolgeremo alla rete di internet.

Come fare a scegliere il nostro Psicologo esperto  nella cura del DOC da internet?

Semplicemente non ci sono ricette che garantiscono il successo della nostra scelta, possiamo, però,  prendere in considerazione alcuni criteri che ci possono aiutare come, ad esempio,  la visione del curriculum,  la produzione di articoli  o interviste  sull'argomento,  la Scuola di Psicoterapia in cui si è specializzato ( lo Psicoterapeuta è uno Psicologo o Medico specializzato ), l'eventuale collaborazione con professionisti molto noti e  competenti ( Psichiatri, Medici, Neurologi etc.). Come abbiamo visto, la ricerca del nostro Psicologo esperto nella cura del Disturbo Ossessivo Compulsivo non è cosi semplice come sembra, in ogni modo prima di scegliere il professionista assicuratevi che sia iscritto regolarmente albo degli psicologi e, nel caso di uno Psicoterapeuta, che sia abilitato all'esercizio della Psicoterapia.
La Riproduzione è Riservata-Dr Gaspare Costa
 
Dr Gaspare Costa iscritto all'Ordine degli Psicologi della Regione Toscana n° 5040 - P.Iva 0120695045 Tutti i diritti riservati - prima dell'utilizzo del sito leggere le avvertenze in note legali e privacy
Torna ai contenuti | Torna al menu